1/16 – Origin è una mostra di opere ispirate al pre-cinema che, partendo dal processo cinematografico collettivo per la realizzazione del film “Marghe e sua madre” diretto da Mohsen Makhmalbaf, ripercorre e reinterpreta i set/location del film e ne rilegge il paesaggio.
Partendo dagli esordi del Cinema, si vuole condurre il pubblico nel viaggio “meraviglia” dell’effetto apparente delle immagini in movimento attraverso l’interazione e la fruizione delle opere e dei meccanismi realizzati quali la camera oscura, lo zootropio, il fenachistoscopio, il taumatropio, il folioscopio.
1/16″ è il tempo necessario al nostro occhio per generare sulla retina l’effetto “ingannevole” della sovraimpressione e del movimento, il big bang da cui è scaturita la narrazione filmica.
Questi i riferimenti che hanno ispirato 8 artisti internazionali nella realizzazione di opere dell’archeologia del cinema raccontando la dimensione dei luoghi e dei non luoghi come processo di riflessione collettiva.
La mostra è in collaborazione con: Museo Nazionale del Cinema di Torino e il CineParco TILT
Ideazione mostra e coordinamento:Claudia D’Anna, Rocco Calandriello

Artisti:
Aurore Émaille / Francia
Antonio Andrisani / Italia
Domenico Dell’Osso / Italia
Rosita Uricchio / Italia
Silvio Giordano / Italia
Maria D’Anna/ Italia
Olga Poliektova, Tatiana Poliektova / Russia
Anna Budanova / Russia

Allestimenti: Claudia D’Anna, Rocco Calandriello, Cosimo Viggiani, Flavio Russo

Progettazione Zootropio e Fenachistiscopio:
Fiorenzo D’Onofrio

FormulaCinema è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, co-prodotto da Allelammie e da Matera 2019 in partnership con Lucana Film Commission | Museo Nazionale del Cinema di Torino| Centrum Sztuki WRO / WRO Art Center | Euro Net | Mediterraneo Cinematografica | Liceo Classico “E. Duni”- Matera | Tilt, Centro per la Creatività –

http://www.formulacinema.it
Fonte:

Annunci