liti_amministrative
28 Feb 2017

Scritto da redazione

 

POTENZA – Quasi 91 milioni di euro: questa la spesa sostenuta dagli enti locali della Basilicata dal 2010 ad oggi a seguito di sentenze esecutive di cause amministrative o civili che li hanno visti direttamente coinvolti e per le spese legate all’attività di patrocinio legale.

La nostra regione è tra quelle che spende di più a livello nazionale per liti e contenziosi. La Basilicata, con un esborso medio di 678mila euro considerando Regione, Province e Comuni, si colloca infatti in quarta posizione nella graduatoria che vede in testa Sicilia (1,6 miliardi), Puglia (1,3 miliardi) e Campania (450 milioni). E’ quanto emerge da un’indagine di Demoskopika. Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

Annunci