acqua.jpg
22 Mar 2017

Scritto da Michelangelo Russo

 

MURO LUCANO – Dopo aver acceso i riflettori su una serie di temi ambientali, in occasione della “Giornata mondiale dell’acqua” l’associazione “Un Muro contro il Petrolio” torna ad incalzare la Regione.

Un appello quello che arriva dal territorio affinché “si istituisca il santuario dell’acqua potabile dei monti di Muro Lucano, Marzano, Ogna, Contursi Terme”. L’intento, infatti, è di dare corso ad una realtà innovativa interregionale per preservare la risorsa idrica e contestualmente innescare nuovi processi di sviluppo.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

http://www.nuovadelsud.it/primo-piano/primo-piano-news/cronaca/11422-santuario-dell-acqua,-da-muro-lucano-pressing-alla-regione-per-l-istituzione.html

Annunci