fca_melfi.jpg
08 Giu 2017

Scritto da redazione

MELFI – Sarà l’effetto Trump o un calo fisiologico delle vendite ma a distanza di qualche mese dall’ultimo stop, tra il 29 giugno ed il 2 luglio l’impianto di produzione di Fca di Melfi sospenderà le attività con il ritorno della cassa integrazione per gli oltre 6mila lavoratori, tra operai e impiegati.

Lo stop riguarda 11 turni di lavoro ed è legato al rallentamento delle vendite di Jeep Renegade e Fiat 500X oltre che del terzo modello prodotto nello stabilimento lucano, la Fiat Punto. Da notare, inoltre, che in calendario ci sono altri due giorni di cassa integrazione per 1400 dipendenti impegnati nella produzione della Fiat Punto.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

http://www.nuovadelsud.it/primo-piano/primo-piano-news/cronaca/11865-fca-melfi,-torna-lo-spettro-cassa-integrazione-calo-delle-vendite-di-renegade-e-500x.html

 

Annunci