5f51a42e7ede55d031f1a4d12e935be3.jpg

La sera del 6 agosto, ad Avigliano, in provincia di Potenza

Redazione ANSA POTENZA 31 luglio 2017 15:22 NEWS

(ANSA) – POTENZA, 31 LUG – Un’istantanea sul genio di Caravaggio, portata in scena dagli abitanti di Avigliano (Potenza), che dagli inizi del secolo scorso riproducono le opere più belle, in particolare quelle del Merisi, immedesimandosi nei suoi quadri, rispettando “in scena” le tonalità di luce e le posizioni di ogni singolo personaggio per qualche minuto: sono i “Quadri plastici” che anche quest’anno, il 6 agosto dalle ore 21.30, rivivranno con tre opere – “La decollazione di San Giovanni Battista”, “Il martirio di San Matteo” e “La crocifissione di Sant’Andrea” – unite dal tema “La morte dei giusti”, dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
La tradizione della rappresentazione vivente dei quadri affonda le radici agli inizi del Novecento, quando gli aviglianesi utilizzavano questa sorta di scenografia, realizzata su alcuni carri itineranti per le festività religiose.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Annunci