clouds
Immagine tratta da web

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

LE NUVOLE

Dal vapore acqueo nascono.

Lentamente al cielo esalano
e così in alto, su di noi, si stanziano.

Lì un posto trovano,
ma ferme e tranquille non possono stare!

Vagano! Per il cielo infinito
senza meta vagano!

Di continuo il vento le spinge,
a volte piano, a volte forte
ed altre volte più forte ancora!

E nel loro vagare
continuamente forme diverse e strane
prendono e poi cambiano!

Anche di colore cambiano:
di solito bianche o nere,
all’alba o al tramonto
rosee o rosse diventano,
dal sole dipinte con amore,
quale estroso pittore!

Forme di animali, persone, oggetti vari,
continenti, montagne e nazioni!

Spesso qual bianche pecorelle
nel cielo le vediamo passare!

A volte si ammassano
ed allora come candida neve
appaiono!

Di continuo il loro aspetto
forzatamente mutano, senza fiatare!
Ché il vento, prepotente,
per il cielo le sballotta qua e là!

Quando, però, troppo le strapazza,
esse più non ce la fanno
ed allora in un pianto dirotto,
lungo e prolungato, scoppiano!

Un pianto di pura acqua, che benefico sulla terra
scende a dissetarla
e a lavarla dalle sozzerie degli umani infestanti!

Bologna, sabato 21 giugno 2015, ore 18,30
(in un bar di via Saragozza)

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

Annunci