primavera-uccellino
Immagine tratta da repertorio  web

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

IL NONNO E L’UCCELLINO

Stamattina, mentre fuori ero a far colazione,
un grazioso uccellino,
saltellando e cinguettando, timidamente si avvicinava
per le briciole beccare!

Siccome non m’eran cadute ancora,
un pezzo di pan dolce ho preso allora
e per terra l’ho tutto sfregolato.

L’uccellino (un tenero passerotto),
sempre saltellando e cinguettando,
ancor più s’è avvicinato, qualche briciola ha beccato
e poi su di un albero s’è involato.

Subito dopo è ritornato,
nuovamente qualche briciola ha beccato,
ed ancora su quell’albero è volato.

Su quell’albero ospitale,
dove i suoi piccoli il cibo aspettavano,
che la loro mamma, con tanto amore, gli portava!

Quel grazioso uccellino mi ha tanto intenerito,
che al mio nipotino ho pensato e tanto mi sono emozionato!

Al mio nipotino caro, che sempre sento d’amare
e che mai nulla vorrei che gli venisse a mancare.

L’affetto e l’amore, innanzitutto,
dei suoi genitori e dei suoi nonnini cari.

Noi che per lui tanto ci inteneriamo
e spesso con lui anche noi bambini diventiamo!

Cervia (RA), 29/6/2015, ore 15,30, ad un tavolo del bar del lido Anna (n. 199)

(*) Fuori: dall’hotel Explorer a Cervia, in via C. Colombo

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

Annunci