dante.jpg
Immagine tratta da repertorio Web

De che?

Tratto da:Onda Lucana® by Ivan Larotonda

Ahi serva Italia di dolore ostello, nave sanza nocchiero in gran tempesta… La conosciamo tutti no? Eppure dopo ottocento anni siamo ancora a questo. Già, a questo lamento dantesco per una terra incapace di reggere il confronto con la propria grandezza passata. Eppure da simili lamenti gli uomini dell’alto medioevo trassero quell’ispirazione che li spinse a rinnovare la tradizione antica, col risultato ultimo di ampliare il patrimonio artistico dell’intera penisola in quell’epoca che noi definiamo come rinascimento, perché rinasceva il gusto per l’antico, per la perfezione stilistica, detta classica.

Per la ritrovata unità politica invece abbiamo atteso gli anni sessanta dell’800, mille anni dopo la frattura longobarda del 568. Ma oggi, che siamo “evoluti” e abbiamo tutti i “diritti”; che accogliamo tutta l’Africa e siamo civili con le nozze gay, come a dire che quelle eterosessuali sono roba da trogloditi; facciamo le feste cristiane solo ed esclusivamente per strafogarci l’impossibile, perché siamo solo laici, guai a rendere pubblica la fede religiosa, e se poi diventiamo vecchi rincoglioniti ci levano di mezzo così risparmiamo sul PIL….ebbene proprio perché Voltaire e Rousseau ci hanno portato a tutte le meraviglie che ci circondano non vale più la pena e nemmeno è ritenuto serio un lamento come quello di Dante, anzi, cosa sarà mai una Patria: che vogliono indicare con questo termine?

Si chiedono i rampanti Erasmus, una delle quali è stata il sindaco di Barcellona, città nella quale l’altra sera giocava la Roma contro la superba squadra blaugrana e nel suo mitico stadio Camp Nou. Ebbene, proprio durante lo schieramento delle squadre dalla tribuna distinti è stato srotolato un grosso striscione con su scritto “Free open arms”. Un chiaro riferimento alla nave raccatta africani, (che li porta umanitariamente solo in Italia non in Catalunya libera), appartenente dell’ennesima ong che è basata proprio a Barcellona. Dal sindaco a questi tifosi tutti chiedono l’immediato rilascio della nave tenuta sotto sequestro dalle autorità giudiziarie italiane. Ora, mi chiedo, la UEFA, che organizza il torneo, dov’era?

Perché ha permesso la sceneggiata nello stadio? Fino a prova contraria l’Italia è una nazione sovrana e democratica, con una sua forza pubblica e dei magistrati che fanno rispettare le leggi dello Stato Italiano. Io, da italiano, e quella sera nonostante non sia tifoso della Roma tifavo per lei perché sono patriota, (che brutta parola vero? Ma è l’unica che mi viene), mi sono indignato a vedere la mia Repubblica trattata come uno stato violatore dell’”ordine mondiale vigente”, da signori che con tutta evidenza, mostrando simile striscione, non hanno mostrato il benché minimo rispetto per l’Italia, sventolandoglielo innanzi ad una sua squadra.

Se ad essa aggiungiamo l’entrata a mano armata degli agenti francesi a Bardonecchia, Erdogan che intima alle nostre navi di lasciare l’area marittima cipriota dove noi, italiani, dovevamo andare a lavorare, l’Iran che censura le mammelle della lupa capitolina, i rabbini che se la prendono coi carciofi alla giudia che si fanno a Roma, e per finire aggiungiamo i consueti ordini angloamericani in direzione antirussa, bene, abbiamo il quadro completo e torniamo al punto d’inizio, all’incontro con Sordello da Goito. Tutti fanno gli internazionalisti in casa d’altri, ossia nella nostra, tranne noi, che siamo internazionalisti ogni qual volta dobbiamo concedere qualcosa ai cittadini italiani, stando attenti a che niente risulti discriminante per tutte le minoranze vaganti sul territorio.

E così, spinti nella disperazione più cupa, gli italiani si affidano al movimento 5 stelle, e questi che fanno? come prima cosa propongono di fare un governo con il partito emblema dell’internazionalismo apatride. La politica di casa nostra funziona come la coppa campioni: la giocano tutti ma vince solo il Real Madrid, e qui vince sempre e solo l’interesse straniero.

Tratto da:Onda Lucana® by Ivan Larotonda

Annunci