Le prove portate da Netanyahu nella sua “potente presentazione”  sono tutte autentiche.  Rendono impossibile al poresidente Trump rispettare l’accordo sul nucleare iraniano”.  Così un (anonimo) funzionario della Casa Bianca.  http://freebeacon.com/national-security/u-s-confirms-authenticity-secret-iran-nuclear-docs-officials-see-game-deal/

 

Se voi farete fuori Saddam, vi garantisco che ci sarà un enorme riverbero positivo in tutta la regione”. Così Benjamin Netanyahu in un’audizione con i parlamentari degli Stati Uniti, 2002.

Nel 2012, all’ONu già fornì la prova che l’Iran era al 90% dal farsi la Bomba. Entro 3 anni, 5  al massimo.

 

 

 

Suscitando incredulità, allora.

Nel 2014, all’ONU, dimostrò  così  che Hamas usa i bambini come scudi umani:

A febbraio ha dimostrato che un alettone apparteneva a un drone iraiano.

Teresa May ha mostrato al mondo le prove che è colpa di Putin:

(Perché sentono il bisogno di ammannirci queste scenripetitive per giustificare un’altra guerrra? Alla lunga vengono a noia)
http://www.repubblica.it/esteri/2018/04/30/news/iran_netanyahu_accusa_abbiamo_prove_di_programma_atomico_segreto_-195206560/

L’articolo E GLI USA CONFERMANO: “TUTTO VERO!” proviene da Blondet & Friends.

via E GLI USA CONFERMANO: “TUTTO VERO!” — Blondet & Friends

Annunci