di Milena de Sanctis – Secolo d’Italia Era già accaduto con Silvio Berlusconi, la sua amicizia con Putin era vista come un “pericolo” dalla burocrazia europea. Ora accade lo stesso con Matteo Salvini, che – come dimostra il caso della Siria – ha sempre preso posizioni controcorrente, schierandosi apertamente con le scelte della Russia. E contro le…

via Salvini nel mirino, ha la stessa “colpa” di Berlusconi: è amico di Putin — Blondet & Friends

Annunci