SINDACO SCALISE ANNA MARIA.jpg
Sindaco:Anna Maria Scalise

NOTA SULLA DICHIARAZIONE DI GENTILESCA ALLA STAMPA

Gentilesca non conosce gli argomenti di pertinenza del consiglio. A seguito delle dichiarazioni rilasciate dal capogruppo di minoranza e apparse sulla stampa oggi, si vuole portare a conoscenza come via sia da parte del consigliere Franco Gentilesca una continua lotta ad apparire ed essere continuamente presente non per informare i suoi concittadini ma per la volontà di innescare dibattiti privi di fondamenta e di emergere senza che siano stati spiegati i motivi di tale scelta. Di seguito le motivazioni, già ampiamente note agli stessi consiglieri e agli atti in loro possesso e che l’Amministrazione vuole rendere ai suoi cittadini.

La proposta di deliberazione avanzata dai consiglieri di minoranza circa la selezione degli scrutatori è di esclusiva competenza della competente commissione elettorale e non del consiglio comunale; così come la richiesta di revoca di una determina dell’area tecnica evidenzia una grave lacuna da parte della minoranza, che disconosce l’articolo 107 del TUEL che attribuisce agli uffici e servizi le competenze gestionali, tra cui le procedure di gara.

Inopportuna, in quanto non di competenza del consiglio comunale, anche la richiesta, seppur meritoria, del restauro dei libri dei battezzati conservati presso la parrocchia di Ruoti poiché ricadenti sotto la giurisdizione dell’archivio diocesano.

Per quel che concerne il “baratto amministrativo”, per quanto il punto sia stato discusso non può essere approvato il regolamento proposto dalla minoranza in quanto, dal parere tecnico e dalla necessaria valutazione dei costi economici diretti e indiretti connessi all’esecuzione delle opere da eseguire a scomputo dei tributi dovuti  dai cittadini, emerge un forte squilibrio che rende economicamente non applicabile la tipologia di “baratto amministrativo” in quanto l’Ente non avrebbe benefici ma bensì un danno economico.

L’affannosa ricerca dell’apparire sulla stampa o sui social da parte del consigliere di minoranza Franco Gentilesca continua a dimostrare la sua incapacità oltre che non volontà a costruire un dialogo diretto e un confronto costruttivo con la restante amministrazione.

Tratto da:Onda Lucana® Press

 

Annunci