Montalbano Jonico: Completata la bonifica del fiume Agri.

Tratto da:Onda Lucana® by Anna Carone

Montalbano Jonico: Completata la bonifica del fiume Agri interessata da una discarica abusiva di amianto “Finalmente completati i lavori di bonifica dell’area del fiume Agri, ricadente in territorio di Montalbano, trasformata in una discarica abusiva di materiale edile dismesso e, sciaguratamente, abbandonato sul greto da persone senza scrupoli considerato che buona parte degli inerti era costituito da amianto”. Così ha commentato Piero Marrese, Sindaco di Montalbano Jonico che vede chiudersi una vicenda, per diversi mesi, da tutti attenzionato con tanta apprensione.

Era il 7 Ottobre del 2017 quando da un video amatoriale, via Facebook si venne a scoprire lo scempio creato in una area del fiume, in territorio di Montalbano, con grandi quantità di materiale edile dismesso, tra cui un gran numero di onduline, tipo eternit, di quelle con cui un tempo si ricoprivano i tetti degli edifici che, come è noto, contengono amianto. E le analisi effettuate dall’Arpab confermarono all’amministrazione comunale la presenza di abbondante amianto.

Fu immediatamente ricoperto alla meno peggio il sito, onde evitare che fenomeni atmosferici, potessero determinare lo spostamento di polveri. Un problema serio considerato che sebbene in territorio di Montalbano, la bonifica, che avrebbe avuto un suo rilevante costo, non poteva ricadere sulle già critiche casse comunali, essendo, inoltre, area demaniale e pertanto bisognava interessare anche il Demanio. E così è stato, il Sindaco Marrese e la sua Amministrazione hanno seguito con impegno tutta la vicenda sino poi ad appaltare i lavori e alla loro esecuzione e conclusione.

Tratto da:Onda Lucana® by Anna Carone

Annunci