Le vacanze diventano sempre più bio

Tratto da:Onda Lucana®by Piero Scutari

Anche in Italia si sta sempre più affermando la tendenza delle vacanze bio. Sono sempre di più coloro che scelgono di soggiornare in strutture che rispettano l’ambiente, che fanno scelte sostenibili e che offrono genuini prodotti locali.la domanda per la vacanza “Bio” è aumentate del 35% negli ultimi due anni. Quando si parla di vacanza Bio spesso si pensa al concetto biologico rurale come tecniche dell’agricoltura o cibi serviti in tavola.

In realtà non si cerca solo quello, ma si cercano anche altri aspetti anche più insoliti, non solo luoghi dove l’alimentazione è prodotta in modo naturale, ma anche dormire coccolati da lenzuola e coperte di cotone e lana ricavati da filiera biologica, che le vernici per le pareti, ed i pavimenti siano prodotti e trattati con oli vegetali e sostanze naturali, che i mobili siano completamente ecologici, che la cancelleria sia amica dell’ambiente,

environmental-protection-683437_960_720.jpg

che i materassi siano senza molle ed isolati dai campi elettromagnetici, che le brochure siano esclusivamente su carta riciclata e con inchiostri non chimici, che anche il marketing sia biologico, che i cosmetici i saponi siano naturali fatti di sostanze vegetali e bio, che la struttura sia conforme alla bioarchitettura, meglio ancora se secondo i principi del feng-shui e che le attività del tempo libero siano in armonia con questo stile di vita.

Insomma che le strutture  esaltino  il biologico in maniera completa e possibilmente non tradizionale per una vacanza naturale al 100%.Nonostante questo segmento vede sempre più estimatori, oltretutto trattasi di un mercato composto da una fascia medio alta che gradisce anche lunghe permanenze, la Basilicata che potrebbe essere luogo ideale per offrirsi a questa domanda turistica, non ha fatto nessuno sforzo in questa direzione, non ha fatto nulla per indirizzare start up turistiche e o le ristrutturazioni verso questa identificazione di prodotto.

I finanziamenti che la regione ha messo in campo non sono stati canalizzati verso  questa come per altre nicchie qualificanti, capaci di dare riscontro significativo  sui territori e di contribuire a formare un’immagine turistica sempre più appetibile, capace di consolidare un brand ben definito che delinea scelte virtuose e competitive in un continuo rapporto di dinamiche che nel mondo determinano sicurezza e prosperità.

Tratto da:Onda Lucana®by Piero Scutari

 

Annunci