A CHI DIRO’ QUESTE PAROLE
Tratto da:Onda Lucana®by Antonio Lanza
Non dubitare dei miei sentimenti
su ali di farfalla li porterò da te
tu il mio fiore, che sfida il vento
uno più forte al mondo non c’è.
A chi dirò ormai queste parole
erano solo tue, eri il mio amore
le accettavi come gocce di sole
e le custodivi in fondo al cuore.
Vivrò per l’amore che mi doni
sarò tua, non potrò morire mai
cercavi una carezza nella mano
quanto ti amo, il mio mondo sei.
Una vita finita in un momento
spezza il cuore, meglio morire
di vite ce ne vorrebbero cento
e almeno una la puoi ritrovare.
Notte di stelle ascolta il pianto
resta qui e fammi compagnia
la tenevo stretta sentivo il canto
della vita bella come la poesia.
Quale ricordo vuoi di me, di lei
per un solo incantesimo d’amore
ferma il tempo, io con te starei
aspettando lei che sveglia il cuore.
Risveglia il profumo della valle
e fallo salire dolce fino a noi
per un bacio contavo mille stelle
lei rideva di me: ma cosa fai?
Ferma pure il sole dietro i monti
mi fa paura la luce del mattino
nella notte una speranza io sento
e la sua voce sempre più vicina.
Se nei miei sogni grido: fermati
non mi svegliare perché c’è lei
accanto a me, e mi dice: calmati
l’anima vola, ma il mio amore sei.
……………………………….
Una vita finita in un momento.
Tratto da:Onda Lucana®by Antonio Lanza
 
Annunci