L’abito tradizionale ruotese diventa riferimento multiculturale

 La multiculturalità con al centro Ruoti e le sue tradizioni.

Si è tenuta ieri 27 agosto, presso il municipio cittadino alla presenza del sindaco Anna Maria Scalise e Pietro Simonetti, Presidente del Coordinamento Politiche Migranti della Regione Basilicata, la cerimonia ufficiale della consegna dell’abito tradizionale originale di Ruoti a Gabriela Rossetti, responsabile del Centro Multiculturale di Rosario in Argentina.

Erano presenti all’importante incontro il Professore Giustino Setteducati, responsabile relazioni della Camera Europea Alta Sartoria, Antonietta Nardiello presidente della Pro Loco di Ruoti e tutte le associazioni del territorio.

consegna-abito-ruotese.jpg
CONSEGNA ABITO RUOTESE

Il regalo fatto dall’Associazione Culturale Recupero Tradizioni Ruotesi per mano del proprio presidente, Felice Faraone, è stato molto apprezzato dalla Rossetti, già docente di italiano presso la Dante Alighieri in Argentina di origini piemontesi ma con una forte attenzione e passione verso le tradizioni culturali e il folklore di tutto il territorio italiano.

SINDACO SCALISE-ROSSETTI
SINDACO SCALISE-ROSSETTI.

L’abito tradizionale ruotese è stato scelto come simbolo della Basilicata e delle tradizioni e del folklore lucano a Rosario in Argentina. Questo evento segna l’inizio di un progetto molto più ampio ed importante che avrà una grande risonanza territoriale e non solo.

Grande soddisfazione giunge dal sindaco di Ruoti, Anna Maria Scalise che dichiara a margine della giornata “Con questo dono ancora una volta la Basilicata e Ruoti si confermano terra di forti valori e tradizioni, di gente onesta e portatrice di valori sani che sanno di cultura, senso di appartenenza e attaccamento alla propria terra. Ringrazio personalmente e a nome di tutta l’amministrazione comunale la professoressa Gabriela Rossetti per l’attenzione rivolta alle tradizioni ruotesi e lucane, al nostro folklore in ambito internazionale”.

Tratto da: Onda Lucana® Press

Annunci