Si scaldano i motori per l’edizione 2019 di Sanremo con l’apertura delle domande di iscrizione per inviare la propria candidatura per partecipare al nuovo contest di Rai Uno in onda a dicembre, #SanremoGiovani. Dal 4 settembre fino al 5 ottobre sarà infatti possibile inviare le domande di adesione, attraverso l’upload dei materiali richiesti, sul sito sanremo.rai.it come da regolamento.

Le Case discografiche possono inviare la domanda di partecipazione dei loro artisti entro il 5 ottobre 2018 alle ore 18:00, seguendo le istruzioni riportate qui.

Sanremo Giovani 2018 è l’unica possibilità che hanno i giovani under 36 per partecipare al Festival di Sanremo 2019: infatti, Sanremo Giovani, è il concorso attraverso il quale fino alla scorsa edizione venivano scelti i cantanti in gara per la categoria “Nuove Proposte” e che invece, per l’edizione 2019, rappresenterà di fatto un Festival per gli emergenti: i due cantanti, che vincono le rispettive serate dell’evento che si tiene a dicembre, come noto, accederanno direttamente al Festival di Sanremo vero e proprio, in gara tra i Big, che diventa un’unica macro categoria.

L’organizzazione e realizzazione della sessantanovesima edizione del Festival della Canzone Italiana sono state affidate dal Comune di Sanremo alla Rai, la quale si avvale della collaborazione di Claudio Baglioni, in qualità di direttore artistico. La manifestazione prevede per la prima volta una competizione separata dei giovani, articolata in due serate trasmesse in diretta nel mese di dicembre 2018, più quattro appuntamenti preserali nei quali verranno presentati gli artisti selezionati. Al termine del contest verranno proclamati due vincitori, i quali prenderanno parte di diritto in gara nella categoria unica il prossimo febbraio.

Per partecipare alle selezioni di Sanremo Giovani 2018, basta andare sul sito ufficiale Rai dedicato al Festival di Sanremo targato RAI, e iscriversi. Le iscrizioni sono aperte dal 4 settembre 2018 alle 18.00 di venerdì 5 ottobre 2018. Se vuoi puoi cliccare sul link Domanda di partecipazione a Sanremo Giovani e atterrerai sulla pagina che ti serve. Prima, però, ti conviene leggere la guida all’invio per conoscere le procedure e le specifiche tecniche e il Regolamento.

La richiesta deve avere: una scheda con i dati dell’Artista e della canzone inedita presentata; il video della canzone inedita presentata; l’audio della canzone inedita presentata; il testo della canzone inedita presentata; una breve presentazione dell’Artista e del progetto; la fotocopia del documento di identità in corso di validità. Ricordati: se non sei iscritto al sito, prima devi registrarti compilando il form in ogni sua parte. É richiesta una nuova registrazione anche alle Case discografiche che hanno partecipato alle precedenti edizioni di Sanremo Giovani. Se hai qualche dubbio puoi contattare l’assistenza a help-sanremogiovani@rai.it.

40661908_2046170762095081_3739123494818938880_n

Il sessantanovesimo Festival della Canzone Italiana si svolge al Teatro Ariston di Sanremo da martedì 5 a sabato 9 febbraio 2019 ed è condotto per la seconda volta da Claudio Baglioni, che ne è anche il direttore artistico. Le cinque serate sono trasmesse da Rai 1 (in alta definizione su Rai HD) e da Rai Radio 1 e Rai Radio 2.

Al Festival di Sanremo 2019 partecipano 24 cantanti senza distinzione tra Big e Nuove Proposte. Di questi, due cantanti sono i vincitori di Sanremo Giovani 2018.

Come è ben noto, il direttore Claudio Baglioni ha deciso di rivoluzionare il Regolamento dell’edizione 2019 della kermesse, sempre con l’obiettivo di mettere al centro la musica e di snellire la gara.

Una settimana su Rai1 completamente dedicata al festival “SANREMO GIOVANI” a dicembre.  “Sanremo Giovani” si articolerà in due prime serate (due finali – il 20 e il 21 dicembre -) e quattro pre-serali (4 puntate di 45 minuti ciascuna, attraverso cui i finalisti potranno far conoscere le loro canzoni e le loro storie), che andranno in onda, a dicembre, su Rai 1 e, in contemporanea, su Radio 2, in differita, su Rai 4 e, in replica, di nuovo su Rai 1.

37927954_1827732393972046_7689293071153889280_n

Il regolamento ufficiale di Sanremo Giovani è online dal 27 luglio. É formato da 25 pagine che ho riassunto per te qui sotto:

Le canzoni/artisti che parteciperanno a Sanremo Giovani verranno scelte attraverso alcune selezioni. Il primo step sarà rappresentato da una fase di ascolto e valutazione da parte della Commissione Musicale di tutte le canzoni “nuove” di Artisti (singoli o gruppi) fatte pervenire alla stessa Commissione (composta da esperti provenienti dal mondo della musica, della cultura e della comunicazione multimediale, tra i quali possono essere ricompresi il Direttore Artistico – Claudio Baglioni –, gli autori del programma televisivo ed elementi dell’Organizzazione del Festival. Cui embri devono ancora essere comunicati). La Commissione Musicale, a seguito dell’ascolto e della valutazione dei brani pervenuti e dei progetti artistici, sceglierà – sulla base di insindacabili valutazioni Artistiche ed editoriali – 60 (sessanta) o più canzoni/Artisti che parteciperanno all’audizione dal vivo.

Agli artisti scelti per l’audizione sarà richiesto un secondo brano “nuovo”, che sarà anch’esso valutato dalla Commissione Musicale e che – in caso di partecipazione e di vittoria a Sanremo Giovani – sarà quello presentato in gara a Sanremo 2019, fermi restando eventuali interventi ritenuti opportuni dal Direttore Artistico al fine di assicurare un coerente livello editoriale e un’idonea qualità artistica richiesti per la partecipazione al Festival.

Dunque sarà la volta delle audizioni dal vivo, all’esito della quale la Commissione Musicale sceglierà le canzoni/artisti che parteciperanno a Sanremo Giovani. Insieme alle suddette canzoni/artisti, parteciperanno a Sanremo Giovani anche le canzoni/artisti individuate dalla stessa Commissione Musicale tra quelle vincitrici del concorso Area Sanremo 2018, in numero percentuale legato alla vigente convenzione e agli accordi in vigore tra Rai e Comune di Sanremo e all’esito di una separata audizione dal vivo.

Gli artisti che parteciperanno alle due serate Sanremo Giovani, che avranno luogo proprio a Sanremo nel mese di dicembre 2018 (in date che verranno stabilite dalla Rai sulla base delle proprie esigenze di palinsesto), saranno in totale 24. Gli artisti si esibiranno dal vivo insieme ad un organico musicale messo a disposizione dalla Rai.

Durante le serate televisive le canzoni/artisti in competizione verranno votate: dalla Commissione Musicale, con peso percentuale del 40%; dalla Giuria Televisiva (nominata da Rai-Direzione di RaiUno e composta da esperti e personaggi del mondo della musica, della cultura e della comunicazione multimediale), con peso percentuale del 30%; e dal pubblico attraverso il Televoto, con peso percentuale del 30%. Al termine della competizione, verranno proclamati vincitori di Sanremo Giovani due artisti con relativa canzone. Gli artisti vincitori di Sanremo Giovani parteciperanno di diritto in gara al 69° Festival della Canzone Italiana, con il secondo brano “nuovo” presentato in sede di iscrizione all’audizione.

Per partecipare alla selezioni di Sanremo Giovani, gli artisti dovranno essere presentati e iscritti da una casa discografica e possedere i seguenti requisiti: con riferimento alla data del 31 Gennaio 2019, aver compiuto i 16 anni e non aver compiuto i 36 anni di età; non aver mai preso parte a precedenti edizioni del Festival della Canzone Italiana nella categoria Campioni o equivalenti; non essere iscritti alla manifestazione Area Sanremo, edizione 2018; essere già presente nel mercato della musica con l’avvenuta commercializzazione di almeno due brani singoli (diversi dal brano “nuovo” da presentare alle Selezioni) alla data dell’invio online della domanda di partecipazione, in regola con il bollino SIAE (se su CD o altro supporto fisico) o certificazione di iscrizione a siti abilitati alla commercializzazione (se su digital 3 stores) o all’offerta in streaming a pagamento, anche se registrati dall’Artista con diversa Casa discografica e/o con diversa formazione. L’eventuale commercializzazione di un brano su digital stores o su siti di streaming a pagamento può essere comprovata con la stampata della relativa pagina internet unitamente all’ indicazione scritta del link della suddetta pagina, oppure, in mancanza, con qualsiasi altra documentazione da cui si evinca in maniera immediata, diretta e incontrovertibile la predetta commercializzazione.

Nel regolamento viene inoltre specificato che i brani possono essere stati commercializzati sia attraverso casa discografica sia direttamente dall’artista; che i due brani singoli possono essere contenuti anche in un unico album (in caso di gruppo, il suddetto requisito si intende necessario per almeno un componente del gruppo stesso, anche se riferito a brani commercializzati con diversa formazione o come artista singolo); il suddetto requisito si intende inoltre soddisfatto anche se i due brani sono stati commercializzati ognuno da componenti diversi (come artisti singoli o con diversa formazione); che in caso di artista singolo, i brani possono essere stati commercializzati anche da gruppo di cui l’artista medesimo era componente. In caso di gruppo, la composizione dei componenti indicati dalla casa discografica in sede di presentazione della domanda di partecipazione dovrà – durante tutta la manifestazione Sanremo Giovani e, nel caso, durante tutto lo svolgimento del 69° Festival della Canzone Italiana – rimanere la medesima.

SanremoGiovaniRegolamento Festival di SanremoRai1Radio2Rai4 www.sanremo.rai.it

via Sanremo 2019: Si aprono le iscrizioni a Sanremo Giovani — L’Europazzia NEWS – Il blog tutto italiano dedicato all’Eurovision Song Contest

Annunci