GRAZIANO ACCINNI

Tratto da: Onda Lucana® by Graziano Accinni

Per chi non lo conosce è un chitarrista (non solo) che ha vissuto gli ultimi 40 anni della musica italiana ed internazionale da stella di prima grandezza, e basta leggere le note biografiche in calce per rendersene conto. E grazie anche per l’impegno nella diffusione della cultura musicale della Basilicata. Chitarrista, Autore, arrangiatore e Produttore lucano. Conosciuto per la sua lunghissima collaborazione come chitarrista di Mango. Con Mango, ha partecipato dal 1985 al 2005 a tutti i lavori dell’artista lucano, sia in studio che dal vivo. Moltissime le sue apparizioni televisive in trasmissioni che hanno fatto la storia della TV come: Fantastico, Sanremo, Serata d’Onore con Pippo Baudo, il Principe Azzurro con Raffaella Carrà su Canale 5.

Ha partecipato a più di dieci edizioni del Festivalbar, la più imponente rassegna estiva della canzone italiana ed internazionale. Con Mango ha inoltre partecipato al programma musicale cult della Tv italiana: International Doc Club ideato e realizzato da Renzo Arbore, Domenica In con Mara Venier, Disco Ring, Serata da Campioni a Sanremo,e la finale di Miss Italia del 2002 con il grande successo di Mango “La Rondine” che lo consacrò in quell’anno tra i tre migliori chitarristi italiani insieme ad Andrea Braido (Vasco Rossi) e Federico Poggipollini (Ligabue).
Nel corso della sua lunga carriera nel Pop, ha anche collaborato con altri nomi importanti della Musica Nazionale ed Internazionale tra cui spiccano: Mina che ha cantato un brano scritto da Lui nel 1995 inserito nell’album Pappa di Latte, e Miguel Bosè, con cui ha registrato l’album “Los Chicos no lloran” che ha venduto milioni di dischi tra Spagna e America Latina. Tra gli artisti italiani spicca il nome di Lucio Dalla conosciuto a Bologna durante le registrazioni del disco di Mango “Adesso”.

accinni_BANN.jpg

Suo è il testo di Bella d’Estate grande successo del 1987. Loredana Bertè conosciuta sempre in studio in collaborazione con Mango,poi Rosario Di Bella, Laura Valente ex cantante dei Matia Bazar e Mariella Nava. In studio di registrazione ha lavorato con produttori di grande spessore quali Giusto Pio (Battiato, Alice) Greg Walsh (Lucio Battisti,Elton Jhon,Pink Floyd,Madonna) Mauro Malavasi (Bocelli, Dalla, Luca Carboni), Roberto Colombo (De Andrè, PFM, Banco del Mutuo Soccorso, M. Bosè, Antonella Ruggero) e compare al fianco di chitarristi di fama internazionale quali Dominic Miller (STING) ,David Rhodes (Peter Gabriel), Vicente Amigo e Manuel Carmona grossi calibri dell’ambiente New Flamenco della Penisola Iberica.
Nel campo dei Dj vanta due collaborazioni con Ringo attuale Vj e Dj di Rock Tv, Virgin Radio e l’Hollywood, la più famosa Discoteca e “Ritmoteche” del Mondo con sede a Milano (CBS Production).
Tra le grandi personalità con cui ha condiviso la sua discografia figura Jan Anderson il Leader dei Jethro Tull Rock Band che ha fatto la storia del Rock Progressive degli anni 70 per la realizzazione di Locomotive Breath con la cantautrice Alessia d’Andrea. Nella sua discografia compare anche il nome del grande trombettista Jazz Paolo Fresu tra i migliori strumentisti a livello Europeo e Mondiale. Dal 2003 ad oggi si occupa principalmente di ricercare e divulgare gli Antichi Repertori della Basilicata, sua terra d’origine.Importanti gli ultimi Tour internazionali con il suo Gruppo Gli Ethnos: in Europa e in Cina nel 2009 a Shanghai ed Hangzou e nel 2010 di nuovo a Shanghai per L’EXPO “Esposizione Universale di Shanghai 2010” insieme ad artisti del calibro di Uto Ughi, Ennio Morricone, la Filarmonica della Scala ed altri in rappresentanza dell’Italia e della Regione Basilicata. Da ricordare inoltre, la partecipazione al Berlino Film Festival per la presentazione del Film Documentario “Uno Scatto nell’Agri” promosso dalla Regione Basilicata.

Con il suo gruppo gli “Ethnos”, ha condiviso il palco con artisti internazionali: uno su tutti Hevia, il grande Musicista delle Asturias (Spagna), Moni Ovadia nel Film Alma Story di cui è autore delle musiche e il disco ”Canti Randagi 2” edito dalla “Universal Music” dedicato a Fabrizio De Andre’ dove il gruppo ”Graziano Accinni & Ethnos Trio” ha interpretato in dialetto Lucano il famoso brano di Faber ”ANDREA”, insieme ad altri artisti della Musica Etnica Italiana: Elena Ledda(Sardegna), Riccardo Tesi e BandaItaliana (Toscana), Mario Incudine (Sicilia), Baraban (Lombardia), Bevano Est (Emilia Romagna), Pietrarsa-Mimmo Maglionico(Campania), La Sedon Salvadie (Friuli).Riguardo agli ultimi lavori, il chitarrista lucano ha inciso insieme al Gotha della Musica di Basilicata “Elettrico Lucano” con l’aiuto delle Istituzioni Regionali e nel 2013 con il P.O.Val D’Agri l’uscita del libro dedicato a tutti i musicisti lucani ”Girovaghi Musicanti & Musicisti della Valle dell’Agri”, scritto insieme a Teresa Armenti e Adamo De Stefano. Ancora Graziano Accinni collabora con Danilo Vignola ukulelista di Genzano di Lucania nell’Album” Ukulele Revolver” e nell’album ”Live Lucania Libera” di Pietro Cirillo & Tarantalucania, usciti nei mesi di Aprile e Maggio 2014.

Dal 2010 ad oggi collabora come direttore artistico ad alcuni importanti eventi sia in Val D’Agri che nel resto della Regione con i Festival’s: Notte della Tarantella Lucana all’interno del borgo di Guardia Perticara, Basilicata Three Worlds dedicato alla Cultura alla Musica e alla Moda che si svolge a Villa D’Agri(Potenza)e ha collaborato per diversi anni con il Premio Heraclea rassegna estiva che si muove in quel di Policoro. Non in ultimo la partecipazione a tre edizioni del Premio Torre D’Argento sia con Mango che con le sue Ensemble: TerraMater,Ethnos e Caterina Pontrandolfo Quintet che lo vede partecipe,insieme alla cantante, alla rassegna culturale La Luna e i Calanghi di Aliano.

Tra gli ultimi impegni ricordiamo il convegno sulla Musica Popolare organizzato dal Conservatorio Gesualdo Da Venosa di Potenza in veste di relatore e ricercatore insieme ad altri esponenti della Musica Etnica Lucana tra cui il Cantore Antonio Infantino,il Prof.Nicola Scaldaferri (Etnomusicologo)e il Prof. Ferdinando Mirizzi (Università della Basilicata) nell’ottobre del 2016.Tribù Lucane è uno dei suoi ultimi progetti che tendono sempre a divulgare l’Identità Lucana nel mondo con sonorità decisamente più elettriche e attuali con il quale sta girando la Basilicata e l’Italia con concerti dal vivo.Nel 2018 dopo quasi cinque anni di ricerca il musicista di Moliterno dà alle stampe il lavoro titolato “Graziano Accinni Complesso Saloni da Barba e Matrimoni dove mette in risalto tutta la musica dedicata a questo particolare genere i cui musicanti, dove lui ha attinto, hanno fatto ballare e gioire intere generazioni nel locali da ballo di tutta la Basilicata e regioni limitrofe. Il cd come tutti gli altri verrà poi divulgato in allegato facoltativo al Quotidiano La Nuova del Sud nell’estate dello stesso anno.

Tratto da: Onda Lucana® by Graziano Accinni

 

Annunci