Quale futuro per l’ospedale di Policoro?

Tratto da:Onda Lucana® by Anna Carone

Montalbano Jonico: “Quale futuro per l’ospedale di Policoro? L’ospedale di Policoro, registra molte criticità: al pronto soccorso, per mancanza di personale, per limitazioni di servizi. La cosa preoccupa anche gli amministratori locali che comunque si fanno carico di sollecitare un intervento dei dirigenti dell’ASM , anche al fine di esorcizzare lo spettro chiusura che, comunque aleggia fra i cittadini. Un nosocomio importante al servizio del meta pontino, della collina materana e dell’alta Calabria jonica. E in tal senso anche il Sindaco di Montalbano Jonico, Piero Marrese, ha inteso esprimere le sue perplessità, contestualmente all’invito rivolto agli amministratori dell’ASM e all’Assessore regionale alla Sanità, affinchè provvedano tempestivamente a risolvere le criticità. “L’ospedale Giovanni Paolo II di Policoro, con i suoi validissimi medici- comunica il primo cittadino di Montalbano- rappresenta un punto di riferimento non solo per i cittadini della costa jonica lucana, ma anche per tanti calabresi e pugliesi che scelgono di frequentare il nosocomio lucano.

ospedale-policoro-456x255_edited.jpg

Se non verranno espletati in tempi rapidi – sottolinea Piero Marrese – nuovi concorsi per il Pronto Soccorso e per i reparti di Ortopedia e Utic dove si registra una significativa carenza di personale, il destino del nosocomio policorese sembra essere già segnato in negativo. Oltre alla carenza di personale, infatti, i disservizi riguardano, ad esempio, il reparto di Otorinolaringoiatria, che aspetta di essere aperto da tempo e intanto i pazienti vengono ospitati nel reparto di Ortopedia. Sento, pertanto, la necessita di rivolgere un appello al Commissario dell’Asm di Matera, Giuseppe Montagano e all’assessore alla Sanità, Flavia Franconi, per segnalare la gravità della situazione in atto chiedendo, altresì, opportune delucidazioni a riguardo. Da anni – prosegue Marrese – la situazione all’Ospedale di Policoro, nonostante l’elevata professionalità dei medici e di tutto il personale sanitario, è davvero allarmante, proprio a causa dei continui tagli ai servizi e alla conseguente diminuzione delle prestazioni finalizzate alla prevenzione.

Trovarmi di fronte all’ennesimo rischio chiusura di alcuni reparti, mi preoccupa seriamente e mi rattrista oltremodo. Quotidianamente ricevo lamentele e richieste di intervento da concittadini, anche appartenenti alle comunità limitrofe, circa il ridimensionamento dei servizi ospedalieri. Un motivo valido che mi obbliga in qualità di amministratore a cercare delle risposte concrete. Sono sicuro – conclude il primo cittadino – che le tante azioni già intraprese dal sindaco di Policoro, dai vari movimenti e sindacati che si sono attivati per la stessa causa, raccoglieranno l’ascolto attivo dell’Asm e della Regione Basilicata, chiamate a trovare soluzioni in tempi celeri”.

Tratto da:Onda Lucana® by Anna Carone

 

Annunci