L’IMPORTANZA DI DEPURARE IL FEGATO!

Tratto da:Onda Lucana® by Dott. Francesco Nicola Riviello Genetista e Nutrizionista

Ecco alcuni consigli La salute e il benessere di ogni persona dipendono strettamente da come il nostro corpo riesce a espellere le tossine. Purtroppo, con l’esposizione alle tossine ambientali, ai prodotti nocivi e ai cibi processati, tanti di noi hanno un necessario (e disperato!) bisogno di disintossicare l’organismo. Un ottimo metodo per non accumulare scorie consiste nel prendersi cura del proprio fegato in quanto è proprio attraverso il fegato, un organo davvero instancabile, che il corpo si libera dalle tossine. Il fegato disintossica il sangue, produce la bile necessaria per digerire i grassi, scinde gli ormoni e conserva le vitamine essenziali, oltre al ferro e ai vari minerali. Quando le funzioni epatiche non sono ottimali, diventa difficile digerire gli alimenti, in particolare modo i grassi.

Il primo passo per prendersi cura del proprio fegato consiste proprio nel rimuovere dalla propria dieta cibi altamente tossici e processati, consumare frutta e verdura o in alternativa bere succhi di verdure crude. Tutte queste fibre favoriscono la riduzione dei livelli di acido nel corpo, aiutando a creare un pH equilibrato. Tra i tanti metodi per aiutare le funzioni epatiche, spicca anche l’importanza del potassio. Una persona adulta dovrebbe assumere fino a 4700 milligrammi di potassio al giorno, per abbassare la pressione sistolica, il colesterolo e favorire la salute del sistema cardiovascolare, oltre ovviamente a pulire il fegato. Insomma, ora che abbiamo visto come depurare il fegato dalle tossine, non ci resta che iniziare a prenderci cura di noi, cominciando sempre da una sana alimentazione!

Tratto da:Onda Lucana® by Dott. Francesco Nicola Riviello Genetista e Nutrizionista

dott.riviello@gmail.com

Annunci