RUSINELLA A BIGATA

Tratto da:Onda Lucana® by Peppe Bruno

In gergo così veniva chiamata

Rusinella a Bigata tradotto – Beata-.

Beata perchè

col suo sorriso sempre sulle labbra,

e la semplicità innata.

Beata perchè

donna e mamma del passato,

la vita tutta per la famiglia ha dedicato.

Beata perchè

tutt’uno col marito, il carro della vita ha tirato.

E pur se prematuramente il suo compagno

se n’è andato, lei con la sua solitudine

e tanta dignità la sua vita ha continuato.

Peccato…. le vecchie generazioni

sono in via d’estinzione.

Per i nuovi nati,

conta poco il passato,

si pensa che ciò che si racconta sui loro antenati

siano favole, o fatti inventati.

Non è per far torto a nessuno,

ma oggi donne e mamme come quella,

non ce n’è nessuna.

Abbonda la vanità.

A Rosa, Beata perchè silenziosamente se n’è andata,

senza far rumore, con la sua modestia e con onore.

Addio Rosa, per te ci sarà sempre una preghiera!

Tratto da:Onda Lucana® by Peppe Bruno

 – Frammenti Rotondesi-

Annunci