Borgo
LA VOCE DEI MURI

Tratto da: Onda Lucana® Autore Ignoto

I muri e i muraglioni

raccontano

nel sorreggere un intrigo

di case

di un irto cocuzzolo

accidentato.

Raccontano di una casa

rubata

al ricordo di chi da

lontano

la ricordava con amore

poetico.

Raccontano di una

vigliaccata,

creata per lucrarci

miseria

la miseria morale del

denaro.

Raccontano come

testimoni visivi,

vendere e comprare

calpestando

chi cercava lontano pane

e dignità.

Raccontano di una somma

in euro

presi in un conto aperto

per altro,

è manna se offerta a un

diabetico.

Raccontano: è facile

corrompere

con denaro i poveri

ammalati,

ma qualcosa non torna e

fa paura.

Raccontano: non vi fu

denuncia…

con i soldi si può

comprare tutto

l’avvocato, un politico,

un giudice.

Raccontano che la gente

sapeva

osservava ma

stranamente taceva

per timore, di conseguenti

risvolti.

I muri, i muraglioni

raccontano,

stupiscono, volano le

loro parole

sono croci infuocate di

disprezzo.

Tratto da: Onda Lucana® Autore Ignoto
Annunci