La macelleria

Tratto da:Onda Lucana®by Giuseppe Surico

E poi veniva la sera

quando il sole

si posava dietro le colline

e spariva la sua luce rossastra

lasciando il posto a un grigio tenue.

Il fumo dei fornelli

delle macellerie del corso,

inondava il cielo di un grigio più cupo,

lasciando nell’aria l’odore dei sarmenti

delle vite del primitivo.

Dopo,quando tornava

il cielo sereno,

pulito dal fumo,

Le voci dei garzoni

rompevano il silenzio:

“aiiii aiiii”il fornello era pronto.

La delizia di questa stagione:

pecora con cipolla arrosto

innaffiata da un buon primitivo!!!

Tratto da:Onda Lucana®by Giuseppe Surico

 

Annunci