LA CREANZA DEL DUE NOVEMBRE

Tratto da:Onda Lucana® by Luca Frido

Fiammelle e lacrime di cere

raccontano parole non dette,

silenziose eppur tanto vere.

Anche i fiori, portati in dono:

sono espressioni sentimenti

carezze, rimpianti o perdono.

Tutti ripetono gli stessi gesti

sguardi concentrati sulle foto

la mente riposta attimi funesti.

Chi passa si inchina, fa condoglio

è un supporto d’amore diffuso

ricambiato subito con orgoglio.

È suggello che unisce, in questa data

l’altrui pensiero per un altro defunto:

allieta chi ha perduto la persona amata.

Tratto da:Onda Lucana® by Luca Frido

Annunci