APRI IL TUO CUORE

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

È già finita la tua festa

per non vedere occhi tristi

tra sorrisi, luci colorate

e stringerti forte sul cuore.

prima non eri così triste

sai, un po’ t’ho invidiata.

Hai ballato tutta la sera

tanto felice e sorridente

inseguivi la tua chimera

sono stato io il perdente.

Gli amici tu hai salutato

con un bacio sulla porta

forse ho fatto lo sbadato

tu sei stata così accorta.

Hai cercato la mia mano

ti è mancata la mia voce

eri vicina al tuo domani

era inutile un altro bacio.

Io scendevo le tue scale

mi godevo la compagnia

non volevo farti del male

quella non era casa mia.

Una mano mi ha fermato

m’ha svelato il tuo dolore

alla finestra ho guardato

come fosse la prima sera.

T’ho voluta sempre bene

lo sai, era un amore puro

le mie giornate senza fine

per vederti solo per un’ora.

Non ho offeso mai il seno

che per me nutriva amore

solo voci, incomprensioni

ci hanno fatto allontanare.

Allora aprimi il tuo cuore

fai entrare la mia anima

con tutti i miei pensieri,

e sarà l’ultima tua lacrima.

Specchiati nei miei occhi

e cerca l’amore che vuoi

se sfiorerò la tua bocca,

non esitare non farlo mai.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

 

 

Annunci