TU IL MIO MISTERO

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Mi perdo nel mare dei tuoi occhi
che io non potrò mai dimenticare
ricordo le tue labbra, la tua bocca
la dolcezza di come sapevi amare.

La tua voce è in me parla al cuore
e sogno la chioma dei tuoi capelli
ti aspettavo chiuso nel mio dolore
pensando a quei nostri giorni belli.

Stavi lontana da me, volevi cantare
dicevi che io ti avrei rubato i sogni
non erano giorni per potere amare
per onorare bene tutti gli impegni.
nemmeno un attimo per un gesto
d’amore o un bacio dato in fretta
mi ferivi il cuore e deluso e mesto
quella notte io invocavo una saetta.

La tua voce mi giungeva vibrante
com’eri docile mentre tu cantavi,
non era la stessa voce dell’amante
quando piangente tu da me venivi.

La tua pelle come seta io baciavo
una sola mano vagava nel mistero
l’altra mi stringeva, ti abbracciavo
amore mi donavi un amor sincero

Il tuo mondo lo cerchi tra la gente
non sopporti i silenzi e solitudine
tanti pensieri che hai nella mente
sono fonte della tua inquietudine.

Vorrei volare con te per scoprire
che oltre le nuvole c’è quella gioia
che illumina la vita, il nostro cuore
per sorridere insieme e senza noia.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Annunci