Egrib Regione Basilicata un bando che non aiuta i più poveri.

Egrib, l’Ente di governo per le risorse idriche della Basilicata, ha pubblicato in questi giorni un  bando che dovrebbe essere dedicato alle famiglie che, versando in particolari situazioni di disagio economico, appaiono meritevoli di un intervento per la riduzione dei costi relativi alla fornitura di acqua ad uso domestico. La cosa grottesca di questo Bando è che per usufruire del contributo economico il richiedente deve essere in regola con i pagamenti.

L’Igreb e la Regione Basilicata dimenticano che coloro che  si trovano in difficoltà economiche molto presumibilmente avranno avuto ed hanno difficoltà a pagare regolarmente le bollette, e non solo dell’acqua, forse hanno difficoltà anche a pagare la spesa per nutrirsi. Chi è in gravi difficoltà economiche quasi sicuramente non avrà pagato bollette, è ovvio ed elementare; di conseguenza, i più disperati non potranno accedere al contributo economico sull’acqua.

Il Bando dell’ente Regionale finirà quindi per penalizzare proprio i più poveri, le persone più indigenti e sventurate che non hanno risorse finanziarie per tirare avanti; i più bisognosi non riceveranno nessun contributo e non solo continueranno di probabilmente a saltare pagamenti di bollette, ma in più verranno penalizzati con le more delle eventuali bollette non pagate.E’ un paradosso, come sempre la Regione ed i suoi Enti agiscono senza cognizione di causa, ignorando le situazioni più ovvie della realtà e dei bisogni delle persone.Faccio un appello affinché Egrib e Regione modifichino il Bando per evitare che a rimetterci siano sempre i più deboli e i più poveri.

Arnaldo Lomuti-Senatore Movimento 5 Stelle-Commissione Giustizia

Annunci