NOTTI LUNGHE

Tratto da:Onda Lucana® by Domenico Friolo

Pupille perfette

vagano nel buio

osservando la notte

avvinghiarsi alla fiamma

di una candela

intenta a spegnersi

e smettere la colata di rivoli.

 

La mente, come è abitudine,

ripassa il giorno trascorso

per serbarne il ricordo

da aggiungere ad altri.

 

Sommesso

e del tutto silenzioso,

inseguo la mente

rivolta a ripassare ancora

silenziosi oggetti cari

narranti momenti vissuti

in una vita

non sempre semplice,

non sempre lieta,

testimoni di tempi

lontani fino al presente.

 

Intanto

un nervosismo

strisciante, noioso, inutile

rinvigorisce

pensieri strampalati

che inseguono follie vagabonde.

 

È la noia tipica che coglie

nelle ore antelucane

di notti lunghe, interminabili

che esterna sbadigli su sbadigli.

 

Ma gira e rigira ancora…

in mio soccorso giunge

sempre da un libro,

che coglie il mio pensiero.

 

Allora prende corpo

la soffusa e fioca luce

della lampada posta

sul comodino

ed inizio una lettura

che arricchisce la mia notte

che sembrava essere inutile.

 

Tratto da:Onda Lucana® by Domenico Friolo

Foto di copertina tratta da web: Boris Pasternak

 

Si ringrazia per speciale concessione da parte dell’autore: Domenico Friolo

Foto di copertina/Interna fornita dall’autore e tratta da Web.

Tutto il materiale media e il testo non possono  essere riprodotti salvo autorizzazione.