Di una storia d’amore

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Una piccola distrazione e poi

tu avanzavi bella come mai

io non credevo agli occhi miei

e palpitava forte il cuore mio.

Io ero li, forse per una fatalità

un viaggio come se fanno tanti

si vede gente, una nuova realtà

per non morire e andare avanti.

Siamo stati insieme bene e poi

come la neve che non dura mai

hai detto: basta così e io vorrei

che l’amicizia continuasse in noi.

Che dire dopo una storia eterna

momenti felici nelle notti chiare

abbracciati si aspettava il giorno

dopo esserci amati con il cuore.

Una promessa ci rendeva felici

sorgeva l’alba prima di lasciarci

la passione che supera gli amici

l’ansia in noi per dove ritrovarci.

Sono stati brevi i nostri incontri

Ma tanto lungo il nostro amore

Nel mare agitato si rema contro

Per salvare un ricordo nel cuore

Cosa dire di noi del nostro amore

Una storia lunga poi finita male

che in un incontro ritorna chiara

Non è un momento occasionale.

Cambia la vita e passano le ore

Stiamo qui, ma tu devi ripartire

La voce in me chiede di restare

È illusione non può essere vero

Cosa rimane del grande amore

il cuore puro che sogna ancora

un incontro, anche se di un’ora

e una lacrima prima di ripartire.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

 

 

Annunci