Viaggi e Turismo

Tratto da:Onda Lucana®by Piero Scutari Centro Studi Turistici Thalia

Il settore Viaggi e Turismo a livello globale è cresciuto del 3,9% superando il record di 8 trilioni di euro e contribuendo con 319 milioni di posti di lavoro all’economia mondiale nel 2018.

Per l’ottavo anno consecutivo, lo sviluppo del turismo è superiore al tasso di crescita del PIL mondiale.

Secondo la ricerca

La ricerca annuale del World Travel & Tourism Council (WTTC) condotta da 25 anni, sull’impatto economico e l’importanza sociale del settore, mostra che il settore viaggi e turismo nel 2018:

  • Ha contribuito con più 8 trilioni all’economia globale

  • È cresciuto più velocemente dell’economia globale per l’ottavo anno consecutivo (3,9% il settore turismo contro il 3,2% per il PIL globale)

  • Generato il 10,4% di tutta l’attività economica globale.

  • Ha contribuito a 319 milioni di posti di lavoro, rappresentando uno su dieci di tutti i posti di lavoro a livello mondiale.

  • È responsabile per uno su cinque di tutti i nuovi posti di lavoro creati nel mondo negli ultimi cinque anni

  • È il secondo settore in più rapida crescita al mondo, davanti a Sanità (+ 3,1%); Tecnologia informatica (+ 1,7%) e Servizi finanziari (+ 1,7%) dietro solo Manufatturiero, cresciuti del 4%

  • E’ aumentata la quota di spesa per il tempo libero al 78,5% (dal 77,5% nel 2017).

  • E’ aumentata la quota di spesa dei turisti internazionali del 28,8%, in aumento rispetto al 27,3% del 2017. Ciò significa che il 71,2% della spesa proviene dai turisti domestici.

Il 2018 è stato un altro anno di forte crescita per il settore Viaggi e Turismo a livello globale, rafforzando il suo ruolo di motore della crescita economica e della creazione di posti di lavoro.

Per l’ottavo anno consecutivo, il settore ha superato la crescita nella più ampia economia globale ed è stata registrata la seconda crescita più alta di qualsiasi settore principale nel mondo.

Questo dimostra il potere del Turismo come strumento per i governi a generare prosperità creando al contempo posti di lavoro che sostengano in particolare le donne, i giovani e altri gruppi della società spesso emarginati. In effetti, il Turismo ora rappresenta uno su cinque di tutti i nuovi posti di lavoro creati in tutto il mondo e prevede di contribuire a 100 milioni di nuovi posti di lavoro a livello globale nei prossimi dieci anni, con 421 milioni di posti di lavoro entro il 2029.

Questi dati devono essere indicativi per il futuro governo della Basilicata, che dovrà seriamente pianificare per l’intero territorio, basandosi sul turismo come leva di sviluppo, occupazione, benessere, e sostenibilità.

Tratto da:Onda Lucana®by Piero Scutari Centro Studi Turistici Thalia

Annunci