DOPO UNA VITA DURA…

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Non ho visto mai un sorriso, né mi ha stretto mai una mano o una carezza sul mio viso o sentito che c’era un domani, solo gente strana e indifferente che mai un giorno ti svelava, che si poteva essere contenti se qualcuno al cuore ti parlava.

Gli anni belli, che andavano, tra vecchi banchi della scuola, vedevo uccelli, che volavano come volevo anch’io le ali per raggiungere quel cielo così azzurro e generoso per non sentirmi così solo, trovare un prato con le rose.

Nel letto si dormiva in tanti, era difficile anche sognare, si confondeva anche il pianto nel cielo c’era la luna chiara, entrava da una finestra rotta.

Quanti segreti nascondeva, alzavo la testa ahi! che botta mi sorrideva quando piangevo.

Dalla vita dura ho imparato, il coraggio di andare avanti, tanta forza ho poi trovato

e ho sfidato anche il vento, il grigiori dei nostri inverni e la speranza accarezzai penare poco, forse giorni avrei avuto cose viste mai.

Ho vissuto le mie primavere, ho incontrato amici come me, ho scoperto una gioia vera, nella strada ho incontrato te.

La mia voce saliva al cielo, nei tuoi occhi c’era la luce, ho perdonato anche il male ero un altro uomo così felice.

Ci siamo nascosti nel giardino rubando il profumo ai fiori, il nostro cielo era così vicino e ho capito cos’era l’amore.

Ricordando tutte le mie ferite, i ricordi brutti ho cancellato qualcosa hanno insegnato, ora che io ti ho conquistato.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Annunci