Bird tampona Lotterer e vince: Mortara attende i giudici

Tratto da:Onda Lucana® by Marco Di Geronimo

Sam Bird ha vinto l’ePrix di Hong Kong. Ma ha vinto tamponando André Lotterer. L’inglese si è confrontato col tedesco per tutta la gara e all’ultimo giro i due si sono toccati. Poco dopo, Lotterer ha subito una foratura e ha ceduto lo scettro. Una vittoria con l’amaro in bocca.

La gara aveva appassionato i tifosi della serie elettrica proprio a causa del duro ma corretto duello in testa alla classifica. Lotterer si era impossessato della leadership con una serie di sorpassi nel primo terzo di corsa. Bird presidiava il secondo posto dopo aver insidiato Vandoorne, il poleman di Hong Kong. Peccato che, quando il belga ha perso competitività e posizioni, Bird non sia riuscito a mantenere l’oro virtuale ai danni di Lotterer.

I due si sono marcati a uomo per tutta la restante parte della corsa. Hanno dimostrato tra l’altro un ritmo impressionante, scavando un divario di oltre 9” tra sé e i loro inseguitori. Non sono nemmeno bastate due diverse safety car a rimettere in gioco le prime posizioni.

53359639_495961364142215_6048939129738100736_n.jpg

La vittoria è sempre stata affar privato tra loro due. All’ultimo giro Bird ha provato a sorpassare il rivale, ma ha finito per tamponarlo. Sembrava un contatto senza conseguenze. E invece, poco dopo, una gomma del tedesco ha dato forfait e l’inglese ha colto lo champagne al suo posto.

La graduatoria finale potrebbe essere soggetta a decisioni dei giudici. Se Bird perdesse l’alloro, il trofeo andrebbe al nostro Edoardo Mortara, autore di un’ottima corsa. L’italiano (che corre però con licenza svizzera) ha resistito agli attacchi di Lucas Di Grassi (campione di categoria), azzerando lo svantaggio della penalità subita in qualifica (è partito 6° benché avesse stampato il 3° tempo).

Tratto da:Onda Lucana® by Marco Di Geronimo

Annunci