Dove andava il tuo cuore

                  Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Dove andava il tuo cuore,  voleva un angolo di cielo, io non ho le ali per volare,rischiavi di correre da sola.

La mia vita l’ho dedicata a te non hai pianto mai per amore, invocavo sempre un nome che è rimasto qui: il tuo, nel cuore.

Dove andavi tu,  primo amore, senza di me, nel firmamento non ho la forza di inseguire, mi lasciavi così nel mio pianto.

Mi sono svegliato da un sogno, l’angolo di cielo era più blu, solo una nuvola, come un cigno, sentivo un respiro ed eri tu.

Volevi cancellare i miei ricordi!

Insieme alla tua vita, cosa fai vedi, che sorrido se mi guardi e lontano da te non andrò mai.

Domani è festa, un altro Natale, pensando a com’è la nostra vita, guarda lassù nel cielo, c’è il sole, ci ricorda che la vita non è finita.

So che è così difficile convincerti solo nei tuoi occhi io mi specchio, io ho solo te non posso perderti e con te vorrei diventare vecchio.

Non posso lasciarti andare così dove andresti sarebbe una follia, io ho creduto in te e ho detto si e da quel giorno sei stata  mia.

Non posso stare solo cosa farei, come vedrei lo stesso cielo blu, la tua mano stretta io vorrei, la strada è buia se manchi tu.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

 

Annunci