RIFLESSI JONICI

Tratto da:Onda Lucana® by Domenico Friolo

Il mattutino riflesso jonico

inebria più di un calice di aglianico

Si ripete, all’alba di ogni giorno

quando il sole fa il suo ritorno,

porge il suo bagliore con portento

al riflesso marino azzurro argento

Nell’ aurora cielo e mare a convegno:

magnifico splendore irradia il sogno.

Salsedine, il balsamo dell’onda

inebriante, del mare ci racconta…

Appare un gabbiano, scruta civettuolo,

scende, plana, cattura, riprende in volo.

Una sterpigna, fuori dal contesto

reliquia di foresta, tale ultimo resto.

Il creato svela, non è segreto da carpire.

È il concetto di Dio, un dono da gradire.

Nel nostro mare, sotto il cielo immenso,

quest’alba jonica: a tutto dà un senso.

Tratto da:Onda Lucana® by Domenico Friolo 

Copertina fornita dall’autore.

Annunci