MIA PICCOLA FARFALLA

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Danza pure mia piccola farfalla

mi sei rimasta tu e sei così bella

ieri cantava, era una gran festa

oggi c’è un silenzio e sono triste.

Chi ferisce il cuore non ha anima,

lo chiedo a te, tu che puoi credermi

sei molto bella con candidi colori,

la mia compagna e di tutti i fiori.

Che fa lei ora? Forse vola come te

nel suo mondo che voleva da me,

non ho magie, non lo potevo dare

ha scelto lui: se n’è voluta andare.

Danza pure, mia piccola farfalla,

io ti seguirò, tu sarai la mia stella

sii leggera, fammi addormentare

vegliami, se puoi fammi sognare.

Ieri, lei era qui con il vestito rosa

hai notato che le sorrideva il viso,

leggera come te sul prato in fiore

con te gioivo, mi batteva il cuore.

Scende la sera, si nasconde il sole

resta qui con me io mi sento solo

come nel sogno, portami lontano

a te mi affido e tienimi per mano.

Dei miei anni belli, c’è poca gioia

se non ci sei tu morirei dalla noia,

di lei io non sento più la nostalgia

danza, vola, il tuo mondo è il mio.

Chi ferisce il cuore non ha anima

lo chiedo a te, che puoi credermi

sei molto bella con candidi colori,

la mia compagna e di tutti i fiori.

Che fa lei ora? Forse vola come te

nel suo mondo che voleva da me

non ho magie, non lo potevo dare

ha scelto lui: se n’è voluta andare.

Danza pure, mia piccola farfalla

io ti seguirò, tu sarai la mia stella

sii leggera, fammi addormentare vegliami,

se puoi fammi sognare.

Dei miei anni belli, c’è poca gioia

se non ci sei tu morirei dalla noia

di lei, io non sento più la nostalgia

danza, vola, il tuo mondo è il mio.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Annunci