NON CREDO ALLE TUE PAROLE

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Non voglio credere più alle tue parole

neanche se venisse un angelo dal cielo

ancora per te, perché io dovrei soffrire

con tante ferite lasciate nel mio cuore.

 

Volevi per te la vita piena di illusione,

senza mai una meta, senza un padrone

poi nascosta tra le vanità e l’ipocrisia,

ti cercavo mentre ti perdevi nella via.

 

La vita è solo mia, sbagli se tu la vuoi

per un amore che non deve finire mai

a questa età io mi debbo solo divertire

come fanno gli amici fino a tarda sera.

 

La musica tace alle cinque del mattino

poca importa l’amico che ti sta vicino

la mente confusa dal fumo della notte,

col cuore palpitante e con le ossa rotte.

 

Tieniti la tua vita, c’è il tuo campione

una folle corsa, una buona reputazione

sfidare tutto e tutti sarò una ossessione

anche la morte contro un bel lampione.

 

Non voglio credere più alle tue parole

la vita è un dono e sapessi quanto vale

io te lo posso dire con semplici parole

che sono felice solo guardando il cielo.

 

Non voglio credere più alle tue parole

un fiume di lusinghe dette sotto il sole

che mi ferivano il cuore e restavo solo

con le angosce che mi facevano male.

 

Il tempo cancellerà pensieri e le follie

e libera la mente di tanti pensieri miei

ma un ricordo solo non cancellerà mai

la delusione che c’era negli occhi tuoi.

 

Se vuoi torna da me, non chiederò mai

se hai distrutto la tua vita e come farai

a dimenticare e a ritrovare un’altra via

quella stessa che era tua, anche la mia.

………………………………………..

……………………………………….

Ritrova il profumo dei tuoi anni spenti

e portalo in dono con un alito di vento

io e te, sempre insieme, senza tormenti

a raccogliere un sogno in un momento.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Si ringrazia per la speciale concessione-Copertina tratta da Web

Annunci