Si VA MAGRI DI NAUSEA

Tratto da:Onda Lucana ®by Aloisio Apicella

 

Si va magri di nausea

con gli occhi gonfi

di neon rossi

appassiti d’abitudine

tra le nere foglie di catrame

e il cielo goccia di cristallo.

Si va in queste pagine annodate di dolore

annegate nel pianto dello specchio

nel velo del giullare

in una morte che si teme

in una vita che non si vuole.

 

Tratto da:Onda Lucana ®by Aloisio Apicella

Aloisio Apicella – La poesia non è finita – Edizioni dal Sud

Si ringrazia per la speciale concessione l’autore-Copertina tratta da Web

 

 

Annunci