NON C’E’ VITA

Tratto da:Onda Lucana ®by Aloisio Apicella

 

Non c’è vita

nelle sale d’aspetto della tua indecisione

consumate sulla soglia del rimorso

da dove invano ti sei sporto timoroso

a cercar conforto.

 

Non c’è vita

nel crepitare usurato delle notti, dove tutto

copre in penombra la certezza dei tuoi luoghi,

ma riconosci lo spigolo vivo su cui hai sanguinato,

il gioco di bambino che rimpiangi d’aver rotto.

 

Non c’è vita quando rinunci ad essere amato

e vivi ciò che resta nella trincea dello spettatore

con la battuta ferma sulle labbra che tremano.

 

Non c’è vita e non c’è assoluzione

quando porti alla morte in dote

Il foglio bianco del non aver vissuto.

 

Tratto da:Onda Lucana ®by Aloisio Apicella

Poesia inedita-Si ringrazia per la speciale concessione l’autore-Copertina tratta da Web

Annunci