Quante forme ha il cuore…

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Questa canzone, lirica e poesia insieme ci parla di quelle variabili di cui la vita è piena. Si parla dell’amore, già, ma quale amore? Come canterebbe Cocciante. Un amore diverso da quello tradizionale e stereopitato nella convenzionale scena di uomo e donna uniti da qualsiasi vincolo sacro. Un amore tra due amanti, non per questo meno grande, anzi. Un amore clandestino che brucia di luce propria fino a quando: la noia, la routine, l’abitudine non hanno il sopravvento anche su questo utopico sogno di passione.

La passione smodata e irrefrenabile viene infine vinta e avvinta, conclusa dalla musa incantatrice ed ispiratrice, allo stesso tempo, di questo immenso viaggio che è sempre a mezzo tra amore e morte, che ammette con lo stesso tono con cui Petain dovette ammettere la resa della Francia nella seconda guerra mondiale: “Con il cuore spezzato vi dico…” “Io non ti amo più”.

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Si ringrazia per la cortese concessione da parte dell’autore-Foto di copertina tratta da Web e video tratto da fonte:YouTube forniti dall’autore.

Annunci