RUOTI: INIZIATI I LAVORI DI BONIFICA DEL SITO IN ZONA PASCONE. ORA È UN PARCHEGGIO.

Sono iniziati finalmente a Ruoti i lavori di bonifica nella zona di contrada Picone, zona lasciata al completo degrado da anni.

Le operazioni di sgombero della zona si sono svolti come da programmi e senza intoppi contribuendo allo svolgimento delle operazioni messe in atto da tutti gli operatori presenti.

L’ordinanza si è resa necessaria a seguito del rilevamento di gravi criticità igienico-sanitarie fino ad oggi mai prese in considerazione, nella fattispecie la rimozione di prefabbricati ormai in disuso e con precarie condizioni strutturali hanno reso necessario lo sgombero dell’area che nel frattempo è stata disseminata di rifiuti domestici, ferrosi, cartacei, plastici e vecchi arredi in disuso, rendendola così una vera e propria discarica a cielo aperto.

“Sono molto soddisfatta del lavoro iniziato – dichiara il sindaco Anna Maria Scalise – l’attuale amministrazione sta attuando un piano di risanamento ambientale mai attuato in precedenza. L’obiettivo è quello di rendere Ruoti più bella, a partire dai suoi luoghi, troppo spesso abbandonati. Con lo sgombero della zona Picone, si è stati in grado di recuperare un ampio spazio adibito per i parcheggi che è stato già utilizzato, con grande soddisfazione dei cittadini, nelle scorse manifestazioni – conclude Scalise”.

“L’amministrazione sta procedendo a ranghi serrati nella risoluzione di questioni decennali – afferma l’assessore del Comune di Ruoti Franco Gentilesca – a partire dalla vicenda legata ai prefabbricati post-terremoto del 1980. Tema questo che vedeva la zona di C/da Picone abbandonata a sé stessa, nel degrado più assoluto ed uno dei miei primi atti posti in essere in qualità di assessore ai lavori pubblici è stato proprio quello di voler dare immediatamente un’accelerata alla procedura di demolizione al fine di recuperare un’area importante per l’intera comunità. Questo è stato un impegno per il quale come gruppo consiliare Ruoti 2017 ci siamo sempre spesi chiedendo di intervenire per la risoluzione ed oggi avendone avuto la possibilità facendo parte della nuova giunta comunale abbiamo trasformato questo impegno in realtà in pochissimo tempo. Ma oltre a tale questione ce ne sono molte altre in studio sul tavolo della giunta ed il nostro impegno – prosegue Gentilesca – è rivolto all’esclusivo interesse di Ruoti al fine di dare la scossa decisiva per cambiare tutto all’interno del nostro paese rimasto ingiustamente fermo per un quarantennio, blocco per il quale a pagarne le conseguenze sono stati sempre e solo i cittadini”.

Comune di Ruoti

Tratto da: Onda Lucana® Press

Si ringrazia per la concessione del presente comunicato e per i precedenti: l’ufficio stampa del Comune di Ruoti, e del materiale Media a corredo.

Annunci