ESTASI D’AMORE

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Sei tu, dolce momento

fuggitivo dal cuore mio,

tu sottile alito di vento,

un miraggio che va via.

 

Tu mi fai vivere un’estasi d’amore

come musica dolce nelle mie vene,

un soffio di vita in un piccolo fiore,

la brezza sottile che del mare viene.

 

Un canto d’amore nell’aria si sente,

ricorda al mio cuore notti incantate,

le carezze perdute, i miei tormenti,

un bacio d’amore e un cielo stellato.

 

Sento un battito d’ali,

la mia mano, sospesa,

povero cuore che gela

per l’amara sorpresa.

 

Di un tuo sogno mi sento prigioniero

e non ho fatto nulla per dimenticarlo

insieme a te, io non ero uno straniero

tra le tue braccia, il mio amore parla.

 

Una mia lacrima cade

sul prato verde si posa,

al cielo limpido chiedo

se rivedrò la mia sposa.

 

Tu mi fai vivere un’estasi d’amore

come musica dolce nelle mie vene,

un soffio di vita in un piccolo fiore,

la brezza sottile che del mare viene.

 

Un canto d’amore nell’aria si sente

ricorda al mio cuore notti incantate,

le carezze perdute, i miei tormenti,

un bacio d’amore e un cielo stellato.

 

Nella notte resto solo

e per te prego ancora

all’alba spunta il sole

come te tenero amore.

 

Tu mi fai vivere un’estasi d’amore.

 

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Si ringrazia l’autore per la cortese concessione-Immagine di copertina tratta da Web.

 

Annunci