BOLOGNA (2) pag. 505

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

 

Bologna, la rossa, la dotta,

la turrita e la grassa!

 

Se dall’alto la guardiamo,

un mare rosso di tetti e muri pure rossi vediamo!

Rosso come il sangue,

che nelle nostre vene scorre e vita ci dà!

 

La dotta, per le tante scole,

che la più antica Università (1088)

han formato e tanto importante sapere

all’Italia ed al mondo han dato!

 

E molto progresso e benessere

hanno apportato!

 

La turrita, per le tante torri (oltre 100)

che in passato aveva.

Torri più o meno alte,

che alcune famiglie bolognesi erigevano,

per difesa e prestigio personale!

 

La grassa, per la sua cucina famosa,

gustosa, ma molto grassa.

 

Pietanze sempre con tanto burro,

beschamel e sale condite,

che se tanto piacciono al palato,

altrettanto non vanno bene al corpo,

per il colesterolo cattivo

che possono generare!

 

Bentivoglio, lunedì 15, ore 1,10 (in ospedale)

 

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

Si ringrazia l’autore per la cortese concessione.

Immagine di copertina  tratta da Web.

Annunci