18716698_1145599302252251_1464139560_n.jpg
Un pochino goffa…..ma commestibile….

“Pizza Onda Lucana” 2.0

Tratto da:Onda Lucana® by Antonio Morena

Memorabile “pizza” per il sottoscritto, il quale nella sua vita non e’ riuscito a cucinare neanche un uovo bollito. Chiedo scusa ai molti e agli autori che ci gratificano con il loro costante impegno e le loro splendide, gustose, ricette pubblicate quotidianamente nella rubrica: “Cucina dai Territori“, su questo sito di “Onda Lucana” che spero sia di vostro gradimento.

Oggi ho voluto sbizzarrirmi e sono andato al di là del consentito superando me stesso in questa intrepida e sacrificata “pizza”…..almeno credo che sia una “pizza”……..!!

Funambolica descrizione:

Impasto pronto, per cui prendo la teglia, ungo d’olio ed inizio a stendere, con le dita premo e stendo per l’intera superficie della stessa.

Per avere una cottura ottimale della pizza accendo circa 30 minuti prima il forno a 200 gradi.

Provvedo a farcire la pasta con pomodori tagliati, fette di formaggio prezzemolo e sale.

Abbasso la temperatura del forno a 180 gradi.

Porrò successivamente la teglia nel forno a metà altezza e lascio cuocere.

I tempi dipendono dalla tipologia di forno in uso e dal posizionamento della teglia all’interno dei vani.

Alla prossima……up the iron’s!!

N.B.

7 Camice, 2 T-Shirt, 1 Pantalone……andati in fumo, ma almeno dopo tanto impegno sono riuscito a creare l’incredibile.

Tratto da:Onda Lucana® by Antonio Morena

Annunci