Gianni Basilio e la sua”Bologna”

Tratto da:Onda Lucana®by©Antonio Morena

Bologna“, la città simbolo per eccellenza e fulcro dell’arte in senso più ampio, viene celebrata dal cantautore lucano Gianni Basilio con un singolo uscito il giorno 21 novembre e presente da subito su tutte le piattaforme digitali. Un omaggio ai simboli essenziali e storici di quel mondo unico che l’antico capoluogo dell’Emilia Romagna rappresenta nel panorama dello spettacolo e dell’arte a carattere nazionale e non.

75602771_2824766807590799_1494372577164918784_o

La sua Bologna vissuta e assaporata, durante le sue esperienze, rielaborate, rimodulate e cantate al mondo intero con un testo e musica che si incastrano alla perfezione, rifacendo rivivere quelle sensazioni al fruitore comune di un Rock con tanta melodia fino al limite.

Basta imbracciare una chitarra per raccontarsi, con una band rodata da anni si spinge su dinamiche sonore che ti entrano nell’animo per quella semplicità espressa ben calibrata e da me tanto evidenziata, “Bologna” e niente più, risulta essere quella perfetta sintesi  tra le sue origini e la metropoli.

Per ora i due singoli che presentano il futuro album: “Senza Regole“, il quale uscirà nel mese di dicembre, spopolano sui social da: “Senza Regole“primo singolo uscito il 21 settembre a “Bologna” suo secondo singolo per l’anno 2019, fino ai vecchi successi.

Gianni Basilio ci abitua sempre più alle sue evoluzioni musicali, propulsioni di quella tanta voglia di fare musica e di esprimersi che coinvolgono il suo ambient spingendolo verso quelle corde che sprigionano note propositive ed incantevoli da unire le platee a carattere nazionale.

Link utili:

https://www.facebook.com/gianni.basilio.3

https://www.instagram.com/giannibasilioofficial/

https://ondalucana.com/2019/10/10/gianni-basilio-e-la-suasenza-regole/

https://ondalucana.com/2019/08/11/gianni-basilio-tour-2019/

https://ondalucana.com/2018/05/27/

cartagine-il-nuovo-video-di-gianni-basilio/

https://ondalucana.com/2017/04/23/talenti-lucani-si-fanno-strada/

Tratto da:Onda Lucana®by©Antonio Morena