Se ti ricordi di me 

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (Pz)

Mi guardo nello specchio

non lo facevo da tanto

vedevo solo il mio mondo

e nient’altro intorno a me.

 

Mi guardo dentro l’anima

e rivedo la vita passata

quante occasioni perdute

per dire davvero ti amo.

 

Amore dimenticato,

amore mai amato

sto cercando io ora dopo gli ozi,

i miei errori, perché l’anima è vuota e ha scoperto di amare.

 

Dove sarai, ti ricordi di me

sei sempre la stessa di ieri e se nulla è cambiato io con te tornerei.

ho sciupato la vita, non ti avevo creduto,

e quando sei andata.

 

Sono stato uno stupido e non ti ho fermata.

amore desiderato

amore trascurato in una notte stellata

ti ho visto: eri tu.

 

Le stupide sere al pub

le mie corse per la città

le notti insonni e poi

mai tenerezze tra di noi.

 

I miei momenti di follia

che voglio ora dimenticare

ma che mi fanno ricordare

che ti avevo, ed eri mia.

 

Non c’è una punizione

che sia giusta per me per tutte le illusioni che ho procurato a te,

ora so come pagare per il male che t’ho fatto correre da te e implorare,

che ti amo, tu sei tutto.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (Pz)

Tutto il materiale media e il testo non possono  essere riprodotti salvo autorizzazione.
Immagine di copertina tratta da Web.