MARQUARNAR

Tratto da:Onda Lucana® by Vincenzina Poppa

Un altro piatto tipico della cucina melfitana è la cosiddetta “Marquarnar”, pasta fresca fatta a mano, con matterello e l’apposito utensile in ottone.

Io preferisco stendere la sfoglia con matterello perché risulta irregolare e rimane doppia e callosa, chi ha difficoltà può usare la macchinetta per la pasta e fermarsi al terzultimo numero.

Questo tipo di pasta va condito con un ragù composto di carne mista: (braciole di vitello, manzo e salsiccia di maiale) e una bella spruzzata di ricotta dura.

Per la sfoglia per 4 persone:

  1. -Semola di grano duro gr. 600;
  2. -Acqua non molto calda.

Immagini tratte da repertorio di Onda Lucana®by Vincenzina Poppa.

Sulla spianatoia inserire la semola, fare una fontana non usufruire di molta acqua, impastare fino a quando il tutto diventa omogeneo e di media durezza.

Procedere, stendere la sfoglia con matterello (o la macchinetta per la pasta), quando la sfoglia ha raggiunto lo spessore di 2 mm tagliarla a pezzi.

Infarinare ogni pezzo con farina rimacinata e procedere attraverso il taglio con apposito utensile.

Buon appetito!!

PhotoArt prodotta da Vincenzina Poppa e allestita da Vincenzina Poppa.

Tratto da:Onda Lucana® by Vincenzina Poppa

Si ringrazia l’autore per la cortese concessione.

Immagine di copertina/interna prodotta e fornita dall’autore.

Tutto il materiale media e il testo non possono essere riprodotti salvo autorizzazione.

Auguri di Buon Natale!!