Noi siamo così

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (Pz)

Ridi ancora un po’

poi tu potrai piangere

se questo è vivere

che infelicità!

Cosi siamo fatti noi,

la nostra società

che brutta realtà

chissà se cambierà.

Sei libero di correre

sei giardini, per le vie

gli occhi che malinconia,

un bimbo non può ridere.

E un buio dentro il cuore

oscura l’orizzonte

fa confusione nella mente

ci tormenta anche le sere.

Così siamo fatti noi,

tante carezze al cane,

per la strada l’abbandoni

ci sarà poi un padrone.

E continuiamo a correre

sull’asfalto e nella polvere

le labbra, che non parlano,

gli occhi che non vedono.

E passa una stagione

poi un’altra ancora

la città, i suoi rumori

diventa una prigione.

Così siamo fatti noi,

vestiamo un abito firmato

per una festa, una serata

senti un vuoto nella mente

dentro non è rimasto niente,

il mondo muore lento,

noi rimaniamo indifferenti,

che c’importa della gente.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (Pz)

Tutto il materiale media e il testo non possono essere riprodotti salvo autorizzazione.
Immagine di copertina tratta da Web.

Immagine di copertina  tratta da Web:street artist by  Clet Abraham con i suoi sticker.