kosookbb.jpg
Immagine tratta da repertorio Web

 

Tratto da:Onda Lucana® by Anna Carone

Montalbano Jonico: Antonello Longo unico lucano dell’Associazione Diplomatici all’evento mondiale svoltosi al palazzo di vetro ONU Una esperienza unica quella vissuta da Antonello Longo, un venticinquenne di Montalbano Jonico, fra i tremila che hanno preso parte al grande evento che ha simulato la più importante assise mondiale presso il Palazzo di vetro dell’ONU.

Unico rappresentate dell’Università di Basilicata ha candidato, con successo, la sua partecipazione all’evento organizzato dall’Associazione Diplomatici. I lavori sono stati avviati da Bill Clinton che, nel suo discorso inaugurale, ha riposto tutta la sua fiducia nei giovani, i soli che hanno la capacità di poter cambiare il mondo.

E proprio sulle tematiche mondiali più scottanti e impellenti i tremila giovani sono stati chiamati ad esprimere il loro contributo. Antonello Longo nello specifico ha rappresentato Dubai. Un giovane ambasciatore lucano che in quei giorni newyorkesi ha avuto tutti i requisiti per sentirsi un gigante della geopolitica.
“E’ stata una grandissima emozione – ha commentato Antonello Longo- indimenticabile.

E’ un onore per me sapere di essere approdato alle Nazioni Unite come unico rappresentate dell’università di Basilicata e ringrazio il mio docente, Michele Goffredo che amo definire mio padre scientifico.
Tutta la mia gratitudine poi alla mia famiglia che mi supporta nel vivere questo meraviglioso viaggio di conoscenza, mia madre e mio padre, i primi pilastri su cui si fonda il mio desiderio di crescere e portare avanti sempre nuove esperienze.

Il mondo ha un quartier generale che se attrezzato nella conoscenza delle criticità e delle risorse che investono la terra e i popoli, può offrire sicuramente la soluzione a tanti problemi e aprire un varco serio per cambiare rotta”

Tratto da:Onda Lucana® by Anna Carone