SOFFICINI FATTI IN CASA

Tratto da: Onda Lucana® by Debora Bonavita

Ingredienti:

Per l’impasto:

  1. – 1 litro di latte intero;
  2. – 500 gr. di farina 0;
  3. – 1 grossa noce di burro;
  4. – 1 cucchiaino abbondante di sale.

Per il ripieno:

  1. – 750 gr. di funghi misti surgelati;
  2. – un pò di olio;
  3. – sale qb;
  4. – besciamella.

Per la besciamella:

  1. – 250 ml di latte
  2. – 25 gr. di burro
  3. – 25 gr. di farina di grano tenero
  4. – sale qb.

Per la panatura:

  1. – 3-4 uova sbattute;
  2. – pangrattato qb.

Cottura:

  1. – in padella con abbondante olio o al forno.

Procedimento:

  • In una pentola portare ad ebollizione il latte con il burro e il sale, quindi versare di colpo la farina setacciata e mescolare con una spatola, finché si forma una “palla”, trasferire la “palla”, anche se ancora ruvida, in una ciotola e far raffreddare.
  • Nel frattempo preparare il ripieno: per questa ricetta io ho scelto il ripieno di funghi e besciamella, ma si possono utilizzare gli ingredienti che si preferiscono , tipo mozzarella e pomodoro, prosciutto e mozzarella e altri ancora. Far appassire i funghi in una padella con poco olio e un pò di sale. Quando sono pronti, spegnere e lasciar raffreddare.

Preparare anche la besciamella: versare tutti gli ingredienti in una casseruola e mescolare a fuoco lento fino ad ebollizione. Spegnere il fuoco, e continuare a mescolare ancora un po’. Unire la besciamella ai funghi, ottenendo così il ripieno per i sofficini.

  • Riprendere l’impasto e lavorarlo con abbondante farina su una spianatoia, stendere l’impasto col mattarello e, aiutandosi con un coppa-pasta della grandezza di un piattino da the, ricavare dei dischi, porre su ogni disco un cucchiaio di ripieno e poi chiudere a forma di panzerotto, schiacciando i bordi con le dita. Passare ogni sofficino prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato, quindi friggere in olio caldo oppure infornare a 180° per 20 minuti circa.

Prima della cottura si possono anche congelare.

Tratto da: Onda Lucana® by Debora Bonavita

Si ringrazia l’autore per la cortese concessione.

Immagine di copertina/interna prodotta e fornita dall’autore.

Tutto il materiale media e il testo non possono  essere riprodotti salvo autorizzazione.