Come le nuvole

Tratto da: Onda Lucana® by Vito Coviello

Come le nuvole, i miei sogni sempre vivi e presenti nel mio cuore e nella mia mente nel cielo infinito volano liberi.

Come nuvole, i miei sogni nel cielo infinito si rincorrono volteggiando sempre diversi e nuovi.

Come le nuvole, nell’alba della mia vita dorati e rosei appaiono nell’azzurro cielo mattutino.

Come le nuvole, i sogni, nel corso della vita mia, sono stati, a volte grandi e belli, a volti grigi e pieni di pioggia e lacrime.

Ora al traguardo della vita, alla fine del mio giorno, in un tramonto di rosso scuro dipinto, i miei sogni mentre si spengono, nel cielo appaiono.

Come le nuvole i miei sogni, prima di scomparire come nere nuvole, nel nero della notte, nel buio della morte, con me per sempre, si spengono e scompaiono.

Tratto da: Onda Lucana® by Vito Coviello

Versi di Vito Coviello scrittore materano non vedente.

Tutto il materiale media e il testo non possono  essere riprodotti salvo autorizzazione. Immagine di copertina tratta da Web.

All right reserved. Vito Coviello 10 giugno 2021.