L’incanto di Tolve

(Le belle immagini della Lucania)

Tratto da:Onda Lucana® byAntonio Morena

Tolve (Pz) – Cittadina che nasce nel cuore dell’entroterra della Lucania, poco più di circa 3000 abitanti, ha una storia antichissima risalente al periodo neolitico, decisamente più marcata l’età arcaica con le numerose tracce archeologiche. I ritrovamenti significativi in loc. Cappuccini, con la nota tomba del guerriero lucano, per poi giungere al periodo ellenico il tempio della Dea Cibele nella loc. di Serra di Vaglio e quello romano con i ritrovamenti della Villa di San Pietro.

Tante fasi della storia che hanno lasciato tracce, non tralasciamo il medioevo, il tardo medioevo e l’età rinascimentale, dove il borgo di Tolve conobbe prosperità e una fiorente economia dedita alla fabbricazioni di armi da fuoco.

Le sue fortificazioni di origini gotiche-longobarde resero la cittadina una sorte di roccaforte, la quale fu inglobata dai Normanni nella contea di Tricarico.

Il Comune confina con: Vaglio di Basilicata, Cancellara, Oppido Lucano, San Chirico Nuovo, Tricarico e Irsina per la Provincia di Matera.

La tradizione ricorda il Santo Patrono nel nome di Santo Rocco, nella ricorrenza del giorno 16 del mese di agosto e del giorno 16 del mese di settembre. Rito religioso che richiama molti fedeli residenti e non. Tra i monumenti si ricorda quelli più significativi: Chiesa di Santa Maria dell’Olivo e di Santa Margherita, il Convento della Santissima Annunziata e il Convento dei Cappuccini di Santo Antonio da Padova.

Link Utili:

Comune di Tolve

Link Mappa:

Punto georeferenziato

Video:

Si ringrazia:

trmh24 per il video, Renato Pastore e Faustino Tarillo, per la cortese collaborazione fotografica.

Tratto da:Onda Lucana® byAntonio Morena

Buona Navigazione!!

Tutto il materiale media non può essere riprodotto salvo autorizzazione.